Lo chiamavano Campo Imperatore

Campo Imperatore fa contenti tutti: camminatori a caccia di sentieri, motociclisti che inseguono emozioni, ciclisti che maledicono motocilisti, automobilisti che bramano strade da sogno e camperisti in cerca di silenzio e di cieli stellati…

Rocca Calascio, a piedi verso il castello più alto d’Abruzzo

Oggi vi porto virtualmente in un luogo magico, che nella bella stagione si presta come location ideale per consumare un aperitivo “al sacco”, open air, immersi tra natura, storia e avvolti da un tramonto che lascia senza parole. Quindi indossate un paio di scarpe comode, mettete nello zaino qualche prodotto tipico locale e si parte!

Santo Stefano di Sessanio, l’utopia possibile

Recuperare un borgo in stato di abbandono e ricostruirlo, pietra dopo pietra, senza l’utilizzo del cemento: questo è il sogno dal quale è rinato Santo Stefano di Sessanio…

Un tuffo da sovrana a Sorrento: i Bagni della Regina Giovanna

Facciamo un bel tuffo nella leggenda, sospesi tra fantasia e realtà, immergendoci in un luogo nascosto immerso nella natura: i Bagni della Regina Giovanna a Sorrento.
Si tratta di una vera e propria piscina naturale circondata dalla scogliera. L’acqua è color smeraldo e un arco naturale ci fa scorgere il mare aperto dal quale resta protetta.

Amalfi tra natura e storia: la Valle delle Ferriere

Se fate parte del team di quelli che in vacanza amano esplorare e finire la giornata con la sensazione di indolenzimento alle gambe, amerete questo itinerario tra natura e storia che permettere di ripercorrere il passato di Amalfi, raggiungendola dall'”alto” attraverso un percorso a piedi lungo la Valle delle Ferriere…

Costiera Amalfitana nascosta: a piedi al Fiordo di Furore

Non c’è bisogno di andare in Norvegia per trovare un fiordo. Ne abbiamo anche uno in Italia, proprio in Costiera Amalfitana. Si chiama Fiordo di Furore e si può raggiungere a piedi attraverso un semplice sentiero…

Grazie al Carso (1a pt.): Trieste e dintorni in bici

La Chiesa Formaggino ci ha osservati dall’alto del Monte Grisa durante la nostra permanenza a Trieste. Così ci siamo messi in sella alla bici e abbiamo esplorato questa splendida città dal passato austro-ungarico e i suoi dintorni…