ABOUT

Para encontrarse, primero hay que tener el coraje de perderse.

Prima di trovarsi, bisogna avere il coraggio di perdersi.

Perdersi è abbandonarsi al viaggio, andare oltre i piani.
Perdersi è affrontare l’imprevisto e trovarci una possibilità.
Perdersi è lasciarsi trasportare dal caso, come da una corrente.
Perdersi è cercare l’incontro, leggere le storie delle persone comuni.
Perdersi è sapersi guardare intorno, anche a casa nostra.
Perdersi non è sentirsi fuori dal luogo giusto, ma sapere che il posto giusto non c’è, ma ci siamo noi e il modo in cui viviamo quello che ci capita.
Bisogna imparare a perdersi, perché è un passaggio necessario, nel bene ma anche nel male,per ritrovarsi.


Nativa ligure, adottiva di Torino. Di formazione sono antropologa, ma di professioni ne ho imparate tante. Ho vissuto in Spagna, in Bolivia e in Perù. Sono girovaga, il viaggio per me è vita.

«Para encontrarse, primero hay que tener el coraje de perderse.» È una frase che ho letto su un muro di La Paz, durante il mio primo viaggio oltreoceano in Bolivia. In qualche modo ha segnato il momento di inizio di un nuovo modo di vivere, di pensare e di viaggiare.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: